Checkupenergetico.comCheckupenergetico.com

Confronta
i migliori
preventivi

Articoli Fotovoltaico / Energie rinnovabili

Settori

5 motivi per cui conviene installare un sistema di accumulo

foto news

16 gennaio 2017 Fotovoltaico / Energie rinnovabili

Se ti stai chiedendo perché dovresti aggiungere un sistema di accumulo al tuo impianto fotovoltaico, eccoti una lista dei 5 motivi più importanti.

Chi installa un impianto fotovoltaico lo fa per risparmiare sulla bolletta energetica o per avere un impatto ambientale inferiore grazie all’utilizzo delle energie rinnovabili. Le motivazioni che possono portarti a decidere di installare una batteria di accumulo a supporto dell’impianto fotovoltaico dipendono da quelle appena descritte.

Abbiamo individuato per te i motivi principali per cui dovresti prendere in considerazione l’idea di installare un sistema di accumulo.

I 5 motivi più importanti per cui installare un sistema di accumulo

1. Il fotovoltaico non genera energia tutto il giorno

Se miri all’indipendenza energetica sai bene che un impianto fotovoltaico non produce energia durante tutto l’arco della giornata: converte l’energia solare in energia elettrica quindi durante la notte, ad esempio, non produce.

Grazie ad un sistema di accumulo, si può immagazzinare l’energia prodotta in eccesso dal fotovoltaico per utilizzarla quando l’impianto non è in funzione.

2. Si aumenta la percentuale di autoconsumo

Se sei fuori per lavoro tutto il giorno e torni a casa la sera non stai sfruttando al 100% il tuo impianto fotovoltaico.

Capita spesso, infatti, che i momenti di maggior produzione di energia da parte dell’impianto fotovoltaico sono anche i momenti in cui non si è in casa o non si utilizza molta energia elettrica. L'energia prodotta durante il giorno, non consumata immediatamente, viene immessa nella rete elettrica grazie allo Scambio sul posto.

Abbinando le batterie di accumulo all’impianto fotovoltaico si riesce a sfruttare maggiormente l’energia generata aumentando la percentuale di autoconsumo.

3. Il recupero dell’investimento è più rapido

Installare un impianto fotovoltaico è un investimento per il futuro ma ha pur sempre dei costi.

Aumentando la percentuale di energia autoconsumata si riducono i tempi di recupero delle spese.

4. Si può tagliare la bolletta del gas

Una motivazione molto importante sia dal punto di vista del risparmio economico che dal punto di vista ecologico è la possibilità di fare a meno del gas. Questo è possibile utilizzando sistemi elettrici per il riscaldamento, per la produzione di acqua calda e per la cucina.

Le pompe di calore sono sempre più utilizzate per il riscaldamento degli ambienti e per la produzione di acqua calda sanitaria. Sono dei dispositivi alimentati da energia elettrica che hanno un’efficienza elevata e possono essere abbinate ad un impianto fotovoltaico.

Con un piano cottura a induzione invece è possibile cucinare in tutta sicurezza eliminando il pericolo costituito dalle fiamme libere e da potenziali fughe di gas.

Pompe di calore e piano cottura a induzione possono essere installati a prescindere da un sistema di accumulo: tuttavia grazie a quest'ultimo diventa molto più conveniente passare ad un sistema domestico full electric.

5. Si diminuiscono i costi della bolletta elettrica

La riduzione della bolletta elettrica è in definitiva il motivo principale per cui conviene installare una batteria di accumulo: potendo sfruttare al massimo l’energia prodotta dal proprio impianto fotovoltaico, immagazzinandola per utilizzarla quando l’impianto non è produce, di fatto la quantità prelevata dalla rete elettrica si riduce notevolmente.

Grazie a un sistema di accumulo, in sostanza, è possibile diventare quasi completamente autonomi dal punto di vista energetico.

È bene ricordare che, ovviamente, bisogna sempre valutare l’effettiva convenienza economica di un impianto fotovoltaico con sistema di accumulo, che dipende principalmente dai propri consumi energetici.

 

Confronta 4 preventivi per gli accumulatori


Può interessarti anche