Checkupenergetico.comCheckupenergetico.com

Confronta
i migliori
preventivi

Articoli Impianti di riscaldamento

Settori

Fotovoltaico con pompa di calore: come abbattere i costi energetici

foto news

29 gennaio 2018 Impianti di riscaldamento

Pompe di calore con fotovoltaico: quando e perché conviene, quanto si risparmia e quali sono i vantaggi.

 

In Italia a farla da padrone nel riscaldamento domestico sono ancora i sistemi alimentati da combustibili fossili. Questi dispositivi utilizzano ad esempio il metano o addirittura il gasolio che, oltre ad essere inquinanti, sono materiali con un costo sempre crescente.

Eppure negli ultimi anni si è registrato un aumento delle installazioni di sistemi di riscaldamento alternativi, eco-sostenibili e altamente efficienti: le pompe di calore!

Grazie agli incentivi fiscali e ad una maggiore consapevolezza sul reale guadagno nell'utilizzo, la tecnologia delle pompe di calore è stata sempre più affinata e diversificata, riuscendo a raggiungere elevati standard.

Abbiamo già parlato di come funziona una pompa di calore, e sappiamo quindi che per il proprio funzionamento, la macchina bisogna di energia elettrica.

Ecco perché per abbattere definitivamente i costi e risparmiare sulla bolletta elettrica la combinazione pompa di calore - impianto fotovoltaico è la soluzione vincente!

Pompa di calore per risarmiare sulla bolletta del gas, impianto fotovoltaico per risparmiare sulla bolletta elettrica. 

 

La pompa di calore per il riscaldamento e raffrescamento

Abbiamo già descritto perché conviene utilizzare una pompa di calore per il riscaldamento domestico.

Abbiamo accennato al bisogno di energia elettrica per il funzionamento della pompa di calore, ma vediamo brevemente il perché di tale bisogno.  La pompa di calore è un dispositivo che sfrutta la differenza di temperatura tra due ambienti per generare calore. Grazie infatti ad un processo fisico, simile a quello del frigorifero, il liquido presente all'interno della pompa di calore riesce a trasformare la temperatura da caldo a freddo o da freddo a caldo.
Per fare ciò si serve di energia elettrica con un rapporto di trasformazione molto conveniente: infatti ha un ottimo coefficiente di prestazione, cioè produce molta più energia di quella utilizzata nel processo.

La pompa di calore può essere usata per riscaldare l’acqua da immettere in un sistema classico a termosifoni ma è con i sistemi radianti, ad esempio un sistema di riscaldamento a pavimento, che rende al massimo, poiché avrà bisogno di una temperatura inferiore dell’acqua.

 

Preventivi

 

 

I vantaggi del fotovoltaico con pompa di calore

Per funzionare correttamente la pompa di calore prevede un funzionamento continuo. Ciò significa che ha bisogno di essere accesa durante tutto il giorno.

Con un impianto fotovoltaico è possibile sia alimentare gli elettrodomestici casalinghi che fornire l’energia elettrica necessaria al funzionamento dell’impianto di riscaldamento durante le ore di luce.

In questo modo è possibile coprire il fabbisogno energetico della pompa di calore durante gran parte della giornata, il che vuol dire che la pompa di calore verrà alimentata praticamente a costo zero.

Vuoi conoscere gli svantaggi delle pompe di calore? Ne abbiamo parlato qui.

Riscaldamento, raffrescamento, acqua calda sanitaria e risparmio, tutto con una pompa di calore!

 

Fotovoltaico e pompa di calore, quanto si risparmia?

Riuscendo a sfruttare fonti di energia completamente gratuite (aria - acqua - terra) il risparmio sulla bolletta del gas è quasi totale. Ma il vero abbattimento dei costi si ha, come detto, abbinando il fotovoltaico: le percentuali comulate di risparmio elettrico e del riscaldamento sono del 40-60%.

Cioè per ogni kWh di energia elettrica utilizzata per fa funzionare la pompa di calore, essa ne produce dai 3 ai 5 kWh, con un risparmio di circa il 40% sui costi rispetto ad una caldai a condensazione.

Con questi dati - che sono sempre approssimativi, dal momento che si dovrebbero considerare i dati fondamentali sulla metratura dello spazio da riscaldare, la potenza dell'impianto fotovoltaico, il dimensionamento della pompa di calore - il ritorno dall'investimento si attesta sui 5-6 anni.

E il vantaggio aumenta a dismisura se all’impianto fotovoltaico viene abbinato un sistema di accumulo: potendo conservare e disporre tutto il giorno dell’energia gratuita prodotta dal fotovoltaico la copertura diventa totale, permettendo di riscaldare la propria abitazione in maniera totalmente ecologica.

 

 

Esigi sempre un sopralluogo dall'installatore della tua pompa di calore! Potresti incorrere in situazioni spiacevoli e non economicamente convienienti. Per questo ti consigliamo di rivolgerti a professionisti certificati!

Rivolgiti a Checkupenergetico.com per torvare i migliori installatori della tua zona, in maniere completamente gratuita!

confronta preventivi pompe di calore


Può interessarti anche